Ora posso fare tutto?

Contenuto:

Video di psicologia: Fabio Rovazzi - Faccio Quello Che Voglio (Official Video)

È terribile lasciare che il tuo bambino cresciuto in età adulta. Ma forse sottovalutiamo i nostri figli? Lettera Genitori di Lisa di 18 anni.alt

A marzo, ho compiuto 18 anni. Quasi tutti quelli che si sono congratulati con me per il mio compleanno hanno riferito felici e contenti: "Ora puoi fare qualsiasi cosa!" E mi chiedevo: cosa mi piacerebbe fare prima di tutto da questo "tutto"? E che dire di questo "tutto" non avrei potuto essere prima? Vengo da quella generazione di bambini che avrebbe potuto essere fin dall'inizio. I nostri genitori hanno poco più di 40 anni. Sono nati e cresciuti in un paese "diverso" e spesso ci raccontano della loro "altra" infanzia, dei divieti e della distanza in comunicazione con i loro genitori. A volte si ha la sensazione che in qualche modo siano stati d'accordo in un modo incredibile: alleveremo i nostri figli in modo diverso, parleremo molto seriamente e in un modo adulto con loro, saremo gli amici più cari per i nostri figli.

L'hanno fatto. Non siamo riusciti a scappare quando una compagnia di adulti si è radunata nel salotto, a prescindere da quanto fosse acuta la conversazione. Nulla era nascosto da noi su ciò che accade nel mondo degli adulti. La prima conversazione seria di mia madre con le ragazze sul sesso ha circa 16 anni e ho avuto un libro per bambini in età prescolare con le foto, dove è stato detto da dove vengono i bambini.Mia madre si è nascosta da sua mamma che ha fumato fino all'età di 25 anni, e se fumassi a 13 anni, sarei stato trattato con comprensione. E se dopo una lunga e tranquilla conversazione sui pericoli del fumo, non ho smesso di fumare, mia madre sarebbe molto dispiaciuta, ma rassegnata. I nostri genitori raramente ci dicono di no. Spiegano immediatamente: "No, perché ..." È piacevole parlare di tutto con i nostri genitori e non è spaventoso. Cercano di capirti in tutto e spiegarti tutto. Non hanno inventato storie di cavoli e cicogne e non hanno insistito nel credere in Babbo Natale. E una volta che prendi una decisione: esiste Babbo Natale! E nessuno può buttarti giù, nemmeno ai parenti più stretti e ai cari. Stai zitto riguardo a questa credenza in Babbo Natale, perché sai che se condividi i tuoi dubbi con i tuoi genitori, ti diranno sicuramente in merito a dove i doni provengono da sotto l'albero. E il miracolo non accadrà.

E il 18 ° compleanno, quando tutta la famiglia si riunisce, improvvisamente sul tavolo c'è un umore un po 'triste: il bambino entra nell'età adulta. Non essere triste Siamo stati a lungo con te nella tua vita adulta. Non preoccuparti di come gestiamo il fatto che ora "tutto è possibile". È normale Tutto andrà bene.Saremo in grado di rispondere per noi stessi, perché i genitori non ci sono mai sembrati adulti. Abbiamo completamente cancellato il concetto di età. Ci hai già detto di tutti i tuoi errori e vediamo come sono andate le persone piacevoli e i genitori meravigliosi. Non faremo grandi errori di quelli che hai fatto, il che significa che tutto andrà bene.

Ora posso fare tutto?
Rated 5/5 based on 2004 reviews